• Italiano
  • English

Dal 18 marzo 2017 #GrandTourists, immersioni nelle collezioni dei Musei e degli Archivi di Parma

Da marzo a maggio 2017 a Parma, il progetto #GrandTourists riformula in senso contemporaneo la tradizione settecentesca del viaggio culturale attraverso quattro residenze rivolte a personalità d'eccellenza a livello internazionale: Michele Lanzinger, Direttore del MUSE di Trento, Martino Stierli, The Philip Johnson Chief Curator of Architecture and Design presso il MoMA (The Museum of Modern Art) di New York, Kurt Forster, Professor alla City University of New York., Elisabetta Terragni, Architetto  dello Studio Terragni Architetti e Luca Vitone, artista visivo protagonista di mostre internazionali, collaboratore della Biennale d'Arte di Veneziae docente presso la NABA Nuova Accademia di Belle Arti a Milano.

Il progetto #GrandTourists è una iniziativa dell’Università di Parma nell’ambito del bando di Fondazione Cariparma Reti d’Arte 2016, la cui priorità era la promozione congiunta di risorse culturali appartenenti allo stesso territorio: un progetto che, attraverso un programma di residenze pensate per artisti, curatori e intellettuali, valorizza strategicamente e sinergicamente la rete di musei e istituzioni parmensi dedicate alla conservazione del patrimonio museale e archivistico.

Il progetto è coordinato dal Sistema Museale dell’Università di Parma, con CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione, insieme a una rete di partner costituita da Museo Guatelli, Museo Glauco Lombardi e Archivio di Stato di Parma.

Il titolo #GrandTourists allude direttamente al valore aggiunto dato dallo sguardo esterno e qualificato di “turisti” d'eccellenza, riferendosi in modo evocativo a quella cultura di viaggio maturata nel XVIII secolo e oggi profondamente trasformata in un’ottica nuova e contemporanea.

Le residenze hanno un duplice obiettivo: da un lato, produrre nuove forme espositive, interventi e contenuti, rendendo così accessibili materiali non sempre facilmente visibili, e portando una luce differente su storie e collezioni attraverso innovative pratiche di storytelling e di allestimento; dall’altro, aggiungere nuovi significati a forme espositive ormai consolidate e agli oggetti presenti nelle collezioni, attraverso seminari, workshop e incontri pubblici che aprano nuove prospettive di ricerca a livello internazionale.

Una pubblicazione riprenderà e documenterà gli esiti delle residenze e costituirà un punto di partenza per una riflessione più ampia dedicata alla valorizzazione del patrimonio culturale attraverso progetti espositivi e di divulgazione scientifica, in coerenza con la Terza missione dell’Università.

Questo il calendario delle conferenze pubbliche:

Michele Lanzinger
Ripensare alle esposizioni museali tra patrimoni da interpretare e pubblici da sollecitare
sabato 18 marzo 2017, ore 11
Museo Glauco Lombardi, Salone delle Feste

Luca Vitone
La memoria dei luoghi e quella dell’arte. Luca Vitone presenta se stesso
venerdì 7 aprile 2017, ore 17.30
CSAC, Abbazia di Valserena

Martino Stierli
Curating Architecture at MoMA: Collections, Archives and Display
lunedì 8 maggio 2017, ore 21
CSAC, Abbazia di Valserena

Kurt Forster
Itineranti, visitatori, turisti: dai frammenti alle immagini
venerdì 12 maggio, ore 17.30
Biblioteca Monumentale dell'Abbazia di San Giovanni Evangelista

Pubblicato Lunedì, 13 Marzo, 2017 - 14:42 | ultima modifica Lunedì, 13 Marzo, 2017 - 15:10